Civitanova - Organo G. Callido (1792)

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/16
Civitanova Marche, Chiesa di S. Paolo.
Organo di Gaetano Callido  costruito a Venezia nel 1792. È posto in cantoria lignea sopra la  Bussola dell’ingresso principale, riccamente decorata con decorazioni a intaglio dipinte con terre. Facciata di 23 canne  in stagno disposte a cuspide con ali, a partire dal do1 del Principale. Alla base, come da tradizione Callidiana, troviamo i Tromboncini su zoccolo. Tastiera di 47 tasti [Do1-Re5 con prima ottava corta]: tasti diatonici in noce ricoperti in bosso con frontalini incisi “a chiocciola”, cromatici in noce ricoperti di ebano, modiglioni laterali sagomati. Pedaliera “a leggio” di 18 tasti corti costantemente unita al Manuale [Do1-Sol#2 con prima ottava corta, più finto La2 azionante il Tamburo acustico]. 22 Registri azionati da pomelli lignei torniti a mano, posti in doppia colonna su tavola a destra del Manuale e sovrastati dal Tiratutti
 
Disposizione Fonica

Principale Bassi [8'] 

Voce Umana [Soprani] 

Principale Soprani [8'] 

Viola Bassi

Ottava

Viola Soprani

Quinta Decima

Flauto in VIII. Bassi

Decima Nona

Flauto in VIII. Soprani 

Vigesima Seconda

Flauto in XII 

Vigesima Sesta

Cornetta [Soprani, in XVII] 

Vigesima Nona

Tromboncini Bassi [8']

Trigesima Terza

Tromboncini Soprani [8']

Trigesima Sesta

Tromboni [Pedale, 8']

Contrabassi [Pedale, 16'] 

 

Ottava di Contrabassi [inscindibile dal precedente] 

 

Divisione Bassi/Soprani tra Do#3 e Re3, ritornelli del Ripieno alla maniera veneta. Tiratutti originale a manovella [apre il Ripieno dall'Ottava in poi] e Tiratutti a Pedalone non originale aggiunto in epoca recenziore (seconda metà dell’’800), Tamburo acustico [4 canne] azionato dal la2 della Pedaliera. Due mantici cuneiformi a 5 pieghe, sovrapposti su castello in cantoria sul fianco sinistro vengono azionati da corde e carrucole. I pesi, costituiti da blocchi di pietra intagliata, sono originali. Crivello in legno tenero foderato di carta. Bocche delle canne soprastanti con eccezione della Voce Umana.